Napoli centro storico e monumentale

Itinerario:

Napoli centro storico e monumentale


Il centro storico e le luci di Napoli.

La Piazza del Gesù Nuovo è la porta d'ingresso al centro storico.
La guglia dell'Immacolata e la Chiesa del Gesù Nuovo introducono l'atmosfera barocca della zona. L'interno della chiesa è un insieme armonioso di marmi, stucchi e affreschi, con opere di Francesco Solimena, Luca Giordano e Massimo Stanzione.

Poco lontano si trova la chiesa gotica di S. Chiara, costruita nel 1310 da Roberto d'Angiò e trasformato in una chiesa barocca nel 1700. Dopo essere stata danneggiata dai bombardamenti del 1943, è stata restaurata e riportata alla sua forma originale. Qui si trova la tomba di Roberto d'Angiò e la cappella privata della famiglia Borbone, che utilizzò la chiesa come sepolcreto gentilizio.
Una passeggiata nel chiostro delle Clarisse è da non perdere. Risalente al periodo gotico, fu poi decorato con splendide maioliche settecentesche dipinte dagli artisti napoletani Donato e Giuseppe Massa con scene paesaggistiche.

Camminando lungo la "Spaccanapoli" si arriverà a piazza S. Domenico.
La chiesa omonima, risalente al 13° secolo, è diventata poi sepolcreto della dinastia aragonese, della quale sono ancora visibili le arche funerarie nella Sacrestia.

Non lontano dalla chiesa si trova la straordinaria Cappella Sansevero. Una visita a questo spettacolare complesso barocco è da non perdere, soprattutto grazie alla presenza del Cristo velato del Sammartino, che ha reso la cappella famosa in tutto il mondo.

Via Tribunali è la strada parallela alla Spaccanapoli, che interseca Via S. Gregorio Armeno, uno dei più importanti centri italiani per la produzione di presepi. Nei due mesi prima di Natale la strada si riempie di bancarelle che vendono piccoli pastori e decorazioni per presepi. Oltre a quelle tradizionali, gli artigiani producono statuine raffiguranti personalità politiche e calcistiche, sempre esposte nei diversi piccoli negozi che fiancheggiano la strada.

Via Duomo completerà il giro del centro storico. La strada prende il nome dal Duomo, una struttura gotica completata da Roberto d'Angiò nel 1313. Lungo la navata sinistra si trova l'ingresso alla Basilica di S. Restituta, fondata nel 4° secolo dall'imperatore Costantino e poi trasformata in una cappella laterale della chiesa gotica. Proprio di fronte alla Basilica paleocristiana ammiriamo la Cappella del tesoro di San Gennaro, dove sono conservate le ampolle con il sangue del santo, esposte al pubblico durante il miracolo della liquefazione del sangue stesso. La magnifica cappella è stata decorata dagli artisti più famosi del 17° secolo ed espone magnifici busti reliquiari d'argento.

La visita del centro storico sarà seguita da un piccolo tour alla scoperta degli edifici più belli del centro monumentale, tutti visibili intorno a Piazza Municipio e Piazza Plebiscito.

Castel Nuovo, meglio noto come Maschio Angioino, è stato costruito da Carlo d'Angiò nel 1279 e successivamente modificato dagli Aragonesi. L'Arco di Trionfo all'ingresso è stato eretto per commemorare l'arrivo di Alfonso d'Aragona nel 1442 ed è uno dei migliori esempi di scultura rinascimentale del sud.

La Galleria Umberto I, risalente al 19° secolo, è stata concepita come una sorta di centro commerciale coperto. La volta è in ferro e vetro, il pavimento è un magnifico esempio di marmo intarsiato, gli interni sono tutti in stile Liberty.

Proprio di fronte alla Galleria è possibile ammirare il Teatro S. Carlo, il più antico teatro lirico al mondo, inaugurato il 4 novembre 1737, e dedicato a Carlo di Borbone. L'edificio, quasi completamente distrutto da un incendio nel 1816, fu poi ricostruito in stile neoclassico.

Avvicinandosi a Piazza Plebiscito sarà possibile ammirare il Palazzo Reale, costruito nel 17° secolo su progetto di Domenico Fontana. Il palazzo fu la residenza ufficiale di Carlo di Borbone e delle famiglie reali successive prima della trasformazione dell'Italia da stato monarchico in repubblicano (1946).

Prenota con la nostra guida locale GTA la tua escursione !


Napoli centro storico e monumentale

 
Napoli centro storico e monumentale
Alcuni scatti fatti durante questa escursione

Photo Blog

Napoli greco romana
(Napoli centro storico e monumentale)

Nel cuore del centro antico, l`agora` greca, il foro romano. Il respiro dell`antica Neapolis, zona affascinante

Leggi altro

Guide Turistiche Abilitate regione Campania

keep in touch
+39 081.827.66.44
+39 347.38.90.383